L’Associazione fin dalla sua costituzione collabora con le Istituzioni Territoriali portando lo sguardo dei genitori all’interno dei tavoli a fianco dei professionisti che lavorano per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità.

Siamo presenti ai tavoli:  “Intesa 104” per l’integrazione scolastica, Centro Territoriale per il Supporto (CTS), Centro Territoriale per l’inclusione (CTI), Gruppo di Lavoro Interistituzionale Provinciale (GLIP), Coordinamento Provinciale Disabilità e Diritti (CD&D), Coordinamento Regionale Down Lombardia, Coordinamento Nazionale delle Associazioni (CoorDown).

TAVOLO ASL INTESA 104

Il tavolo attivo dal 2010 , in questi anni di incontri ha redatto il Protocollo d’Intesa per l’Integrazione Scolastica degli alunni con Disabilità 2011-2016. L’importante documento descrive chi e in che modo, le diverse componenti ( famiglia, Asl, Uonpia, Comuni e Provincia) devono adoperarsi affinché il diritto allo studio sia rispettato per tutti gli studenti.

Scarica il documento in pdf

CENTRO TERRITORIALE per il SUPPORTO (CTS)

Al fine di venire incontro alle diverse situazioni di disabilità, su tutto il territorio nazionale, il Ministero dell’Istruzione, individua I CENTRI TERRITORIALI DI SUPPORTO ALL’HANDICAP (CTSH)

Tale rete, distribuita uniformemente su tutto il territorio italiano, offre consulenze e formazione a insegnanti, genitori e alunni sul tema delle tecnologie applicate a favore degli alunni disabili.

CENTRO TERRITORIALE per l’INCLUSIONE (CTI)

Nella nostra Provincia di Monza e Brianza sono costituiti 3 CTI e i genitori volontari dell’associazione sono presenti e partecipano ai lavori del CTI Monza Centro e del CTI Monza Est.

Scarica o visualizza il pdf delle sedi territoriali di Monza e Brianza

http://www.ctimonzabrianza.it/portal/index.php

GRUPPO di LAVORO INTERISTITUZIONALE PROVINCIALE (GLIP)

E’ costituito presso l’Ufficio Scolastico Territoriale XI, il gruppo di Lavoro Interistituzionale provinciale al quale partecipano alcuni genitori dell’associazione Capirsi Down, anche in rappresentanza del Coordinamento Provinciale Disabilità &Diritti (CD&D) della provincia.

Il Gruppo di Lavoro ha compiti di consulenza alle singole scuole, di collaborazione con gli enti locali e le unità sanitarie locali per la piena inclusione scolastica degli alunni con disabilità, nonché per qualsiasi altra attività inerente all’integrazione degli alunni in difficoltà di apprendimento.

COORDINAMENTO PROVINCIALE DISABILITA’&DIRITTI

Il Coordinamento della provincia Monza e Brianza denominato CD&D si adopera per coordinare le azioni e le iniziative delle associazioni afferenti e le rappresenta ai tavoli istituzionali per difendere e promuovere i diritti delle persone con disabilità.
La nostra associazione ne fa parte attivamente fin dalla sua costituzione.

COORDINAMENTO DOWN LOMBARDIA

Il Coordinamento Down Lombardia e’ un’associazione di promozione sociale composta da associazioni che, senza fini di lucro, si occupano sul territorio regionale della Lombardia, in modo esclusivo o prevalente, di persone con sindrome di Down.
In particolare, Down Lombardia, si prefigge di:

  • condividere, sul territorio regionale, esperienze rivolte a persone con sindrome di Down e alle loro famiglie;
  • individuare e mettere in atto, in ambito regionale, strategie comuni rispetto a problemi condivisi;
  • coordinare e dare visibilità alle azioni che le Associazioni di persone con la sindrome di Down e le loro famiglie, esercitano sul territorio regionale per favorire l’integrazione e la convivenza sociale;
  • evidenziare a livello istituzionale, le istanze e le necessità delle persone con sindrome di  Down  e delle loro famiglie.

La nostra associazione ne fa parte attivamente fin dalla sua costituzione.

COORDOWN

Il Coordinamento Nazionale delle associazioni delle persone con sindrome di Down, nasce nel 2003 con lo scopo di attivare e promuovere azioni di comunicazione unitarie e condivise tra le diverse associazioni italiane che si occupavano di tutelare e promuovere i diritti delle persone con sindrome di Down.
Gli scopi principali:
– condividere esperienze tra le associazioni;
– individuare e mettere in atto strategie comuni rispetto ai problemi “politici” condivisi;
– attivare azioni comuni di comunicazioni sociali.

La nostra associazione ne fa parte attivamente fin dalla sua costituzione.