Pubblichiamo le riflessioni di una mamma alla sua prima esperienza

al banchetto di Tregasio (Triuggio) in occasione della Giornata Nazionale delle persone con sindrome di Down

lettera di una mamma

… non è facile decidersi di mettersi in gioco, ma noi ci abbiamo provato e ci siamo riusciti ma il merito va a Voi… perché avere persone con un grande cuore fa sembrare tutto più semplice!
Nonostante il freddo… abbiamo ricevuto tantissime visite e ogni vostro sorriso è motivo per guardare avanti… per sperare nell’inclusione dei nostri bimbi e ad un futuro più concreto. Lo dico sinceramente, da mamma, non immaginavo di vedere così tante persone… felici di donare… venute appositamente per noi! Vi giuro non lo immaginavo..
 Torno a casa, torno nella nostra realtà con un’esperienza in più, frastornata dall’emozione ma guardo i suoi occhioni blu e la frase che mi viene in mente da dirgli è “… forza piccolino mio guardiamo avanti perchè il “mondo buono” esiste e noi x fortuna ne siamo circondati
 GRAZIE GRAZIE GRAZIE ad ognuno di Voi…